Il sorriso
come cura

IL SORRISO È LA MEDICINA
CHE PIACE A TUTTI

C’è una spiegazione scientifica: ridere rilassa i muscoli e produce un effetto terapeutico, soprattutto sui bambini. È uno dei principi della Terapia del Sorriso, che per noi è la parola da cui tutto ha inizio.

La Terapia del Sorriso è un’attività professionale che integra le cure tradizionali, aiutando il bambino a superare il trauma del ricovero in ospedale.

La Terapia del Sorriso è un’attività professionale che integra le cure tradizionali, aiutando il bambino a superare il trauma del ricovero in ospedale.

+ 0
+
DIFESE
IMMUNITARIE
- 0 %
DEI TEMPI
DI DEGENZA

PERCHÉ IL SORRISO È UNA DIFESA EFFICACE

Un bimbo psicologicamente più forte guarisce prima, è scientificamente provato.

Ma non solo, perché l’intervento dei Dottori del Sorriso produce effetti positivi su tutte le persone coinvolte nel processo terapeutico:

  • distrae e diverte i bambini, aiutandoli ad affrontare con maggiore leggerezza il contesto ospedaliero
  • allevia la preoccupazione e il senso di impotenza dei genitori di fronte al ricovero dei propri figli
  • consente al personale medico di operare con più serenità.

ORIGINI DELLA TERAPIA DEL SORRISO

Tutto ebbe origine nel 1986, quando Michael Christensen, fondatore con Paul Binder, del Big Apple Circus, creò “The Clown Care Unit”, portando sorrisi e fantasia negli ospedali pediatrici.

Gli anni ’90 vedono questo modello arrivare anche in Europa: nel 1991 in Francia e nel 1995 in Italia, proprio con Fondazione Dottor Sorriso. La Terapia del Sorriso riesce a farsi conoscere dalla maggior parte delle persone dopo il 1998, grazie al film con Robin Williams “Patch Adams”, medico statunitense e convinto sostenitore della sua efficacia.

Oggi, anche grazie a loro, la Terapia del Sorriso è parte integrante del programma ospedaliero, fondamentale soprattutto per i più piccoli che hanno meno difese di fronte al trauma del ricovero